Bugatti: i modelli più lussuosi

Bugatti, azienda francese ma di origine chiaramente italiana, è una delle aziende più note ed apprezzate nella produzione di auto di lusso, siano esse berline o sportive. I modelli proposti sono tutti estremamente costosi – si parla di cifre che superano costantemente il milione di euro – e ne hanno ben ragione di esserlo, sia per le prestazioni ottimali, sia per le finiture interne, che le consacrano come vetture sfarzose e per soli ricchi.

L’auto più apprezzata, più venduta e con ogni probabilità simbolo dello sfarzo made in Francia è la Bugatti Veyron Grand Sport Vitesse, che risulta, ad oggi, la macchina cabriolet più veloce di tutti i tempi; non esiste al mondo, infatti, una vettura capace di raggiungere le punte di velocità di questo bolide, che come massima prestazione può avvicinare i 410 km orari. L’auto, inoltre, raggiunge i 100 km/h nell’invidiabile tempo di 2,6 secondi. Gli interni, rigorosamente in pelle, danno quel tocco in più ad un’auto, che già solo esteriormente, è un gioiello di eleganza e classe estetica. Il prezzo ufficiale per la vettura si aggira, stando alle valutazioni del 2012, sui due milioni di euro. Cifre da vero capogiro.

Bugatti Galibier è un modello di station wagon di lusso, contraddistinto da lunghe linee arrotondate, e da un muso piuttosto corto rispetto ai modelli simili proposti da altre case automobilistiche – siano esse di lusso o no. L’automobile monta un motore di prima qualità, il W16 – già montato sulla Veyron – ed è in grado di raggiungere i 100 km/h in 3,5 secondi; 350, invece, sono i chilometri all’ora che costituiscono la punta massima di velocità del modello in questione. Disponibile a partire dal 2011, presenta interni in pelle chiara e profilature in radica. Il costo, come per tutti i modelli Bugatti, è a sei zeri: ufficialmente, di listino, vale 1,29 milioni di euro.

Prodotta negli anni ’90, ed ormai fuori produzione, la Bugatti EB110 è stata prodotta in soli 126 esemplari. Simile nell’estetica ad altre auto sportive, come la Ferrari F40 o la Lamborghini Diablo, questa vettura presentava un muso piuttosto prominente, ed una linea molto arcuata. Gli interni in pelle costituivano un lusso importante, in un auto che – purtroppo – disponeva di spazi interni piuttosto angusti (se rapportati a quelle delle moderne auto Bugatti). Comprare una EB110 usata può essere molto costoso – i prezzi si stanziano sopra il milione – per una vettura che vent’anni fa valeva oltre 650 milioni di lire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *