Melissa Mayer

E’ da poco tempo conosciuta come chief executive officer (Ceo) di Yahoo ma è già un’icona di stile. Melissa Mayer, classe ’75, ex vicepresidente di Google poi passata alla concorrenza, non è solo ricca e bella. Sofisticata, femminile, intelligente, è il prototipo della donna moderna. Nonostante il tempo per sè stessa sia ridotto all’osso (complice anche la nascita di suo figlio, avuto nell’ottobre del 2012) non rinuncia alla moda. Di giorno la vediamo vestita in modo chic e professionale, ma la manager dà il meglio di sè nelle serate di gala, dove sorprende con abiti ad alto tasso di stile.

Tra i suoi stilisti preferiti ci sono Oscar de La Renta, Carolina Herrera, Armani, e l’amico Erdem (eccola, splendida durante la gravidanza). Ma veste anche Balenciaga, Jean Paul Gaultier, Nina Ricci e Jonathan Saunders. In ogni caso, Melissa Mayer  ha lanciato un nuovo modo di essere fashion in ufficio. Ma soprattutto, a livello dirigenziale ha dato una scossa all’immagine di Yahoo, grazie anche alla promozione della propria personalità. Il costo di tutto questo?

Intorno ai 300 milioni di dollari, che però, le sono valsi l’incoronazione di donna meglio vestita tra i ‘pezzi grossi’  della Silicon Valley (Classifica Vanity Fair) nel 2013. In generale poi, in America è considerata tra i manager aziendali più ‘stilish‘ .

Ma lo stile non è solo abiti. Melissa usa untrucco leggero e raffinato. I capelli sono di un biondo naturale, il taglio è molto semplice e  a caschetto, di una lunghezza che le permette, però, anche di concedersi, ogni tanto un raccolto. Eccola, per esempio, divina, con il compagno Zach Bogue alla presentazione del San Francisco Ballet nel gennaio 2012.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *