La nouvelle cuisine: il trionfo dello stile in cucina?

Con il termine nouvelle cuisine si intende uno stile eclettico culinario nato in Francia nel corso degli anni ‘60 e ’70. Questo stile di cucina francese ha sottolineato la freschezza, la leggerezza e la chiarezza di sapore e ha ispirato nuovi movimenti in tutta la cucina mondiale.

In risposta ad alcune delle stravaganze dei piatti francesi più ricchi di calorie, la nouvelle cuisine ha cercato di sottolineare i sapori naturali e migliori per la saluta. Citando l’insalubrità di una dieta ricca di grassi, zuccheri, amidi raffinati e sale, questa cucina ha ridotto al minimo l’uso di tali ingredienti.

Senza dimenticare lo stile, la “nuova cucina” è stata fortemente influenzata dalla cultura giapponese di presentazione del cibo.
Nei primi anni del 21 ° secolo era difficile apprezzare il rigido sistema della grande cucina francese di chef come Marie-Antoine Carême e Auguste Escoffier.. Gli chef dell’epoca hanno inventato nuovi piatti nel pieno rispetto del passato e delle regole imposte alle tecniche di preparazione dei cibi. In effetti, la venerazione del passato era così forte che i cuochi più giovani hanno cominciato a sentire come se la loro creatività fosse limitata.
Nel 1960 alcuni giovani cuochi francesi avevano iniziato a mettere in discussione tutto il sistema. Molti di loro sono nati, come cuochi, sotto la guida di Fernand Point, brillante cuoco la cui carriera è iniziata all’epoca di Escoffier. Point ha sviluppato una cucina sperimentale, anticipando i cambiamenti che i suoi protetti avrebbero poi messo in pratica e perfezionato. In ultima analisi, il suo ruolo di mentore alla nuova generazione di chef è stato più importante dei suoi stessi contributi diretti.
Gli studenti di Point hanno così cominciato a sperimentare e ad abbandonare la tradizione, hanno iniziato a creare dei menu più leggeri, introducendo salse a basso contenuto di grassi e puree vegetali, prendendo a prestito degli ingredienti da cucine non francesi. Anche se tali modifiche sono state molto controverse, nel 1972 le innovazioni sono state battezzate come “nouvelle cuisine”.
Da allora ad oggi la “nouvelle cuisine”, che ha anche i suoi 10 comandamenti si è sempre perfezionata, puntando in maniera contemporanea sia al gusto che alla linea, senza dimenticare lo stile di presentazione dei piatti, oggi indubbiamente il migliore del mondo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *