Il settore immobiliare: le regioni “calde” in Italia

Il mercato immobiliare ha visto tempi migliori, ma questo non significa che non vi siano zone in cui comprare casa sia un affare. Nell’analisi che andiamo a fare in questo articolo, osserveremo due aspetti del mercato immobiliare attuale, ovvero, sulla base della chiusura dell’anno 2019 quali sono le regioni dove sia più conveniente acquistare una casa, e quelle dove il prezzo di mercato è più alto di tutte.

Il settore immobiliare: le regioni dove comprare è un ottimo investimento

Dove si può far un ottimo investimento oggi nel mercato immobiliare? La prima regione in assoluto che si deve citare in questa sezione è sicuramente la Sicilia, che presenta almeno tre province dove si hanno delle occasioni decisamente importanti (addirittura ad un euro). La migliore città è Caltanissetta, dove si ha una quotazione di circa 760 euro al metro quadro, al secondo posto si classifica Ragusa con circa 860 euro al metro quadro e infine al terzo posto Agrigento con circa 890 euro al metro quadro. Altra regione interessante da questo punto di vista è il Molise, dove i costi delle case sono in calo e dove si registrano costi che vanno da 900 a 1.000 euro al metro quadro.

Il settore immobiliare: le città dove le case costano di più

Quali sono le città dove invece il costo è più elevato? Andiamo a vedere come è composto il podio. Al primo posto troviamo la città di Venezia, infatti, nel capoluogo veneto le case hanno un costo che all’incirca è di 4.600 euro al metro quadro. Al secondo posto si piazza Firenze, capoluogo toscano che ha fatto registrare negli ultimi tempi un costo delle case pari a 3.900 euro al metro quadro. Al terzo posto, e quindi sull’ultimo gradino del podio c’è Bologna (fonte è l’agenzia di vendita case a Bologna OIKIA).

Conclusioni

Per concludere, dobbiamo osservare che sebbene in alcune zone i costi sembrino alti, il mercato immobiliare è nel suo momento perfetto per investire. Questo perché anche nelle città che occupano il podio delle zone più care, i prezzi sono comunque calati tanto rispetto agli anni passati.